Ogni festa comandata

Standard

Sunday Posts are dedicated to Italian Poetry (video and audio version too)


Poesia in quattro stanze

I

ogni festa comandata è vendemmia
le persone stanno come grappoli

unite serrate vicine aggrappate

a volte tra loro solo ragnatele
pressate nessuno spazio
per muoversi

distinguersi
e si amano così
dicono

senza prospettiva
non conoscono distanza
vuoti

II

mi preferisco acino
solitario staccato rotolato via

pesante di dolcezza
piccolo il rostro

III

il primo era decisamente da grappolo
vive di social network frenetica
cicala gli arriva poca luce

resta acido
costruisce castelli
imperi di sabbia e parole

IV

il secondo si è strappato a forza
dal grappolo esule sulla motocicletta
si sa che in moto sta comodo
solo il guidatore

per assicurarsi la sua
indipendenza rompe
tutte le regole
tutte

non teme il futuro non
teme nulla e nessuno
ma l’amore

.

video and audio version Italiano

.

From the collection Colori Estivi, 2013

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s