Author Archives: anna mosca

About anna mosca

Artist, poet, photographer, reader, lover, walker, traveler. Feeling in wilderness. Been writing lots of poetry, taking less pictures, teaching a whole lot, traveling less than usual, loving more than allowed, riding public city bikes and not planes, puzzled over paintings. Beside all those forms I am.

Ogni festa comandata

Standard

Sunday Posts are dedicated to Italian Poetry (video and audio version too)


Poesia in quattro stanze

I

ogni festa comandata è vendemmia
le persone stanno come grappoli

unite serrate vicine aggrappate

a volte tra loro solo ragnatele
pressate nessuno spazio
per muoversi

distinguersi
e si amano così
dicono

senza prospettiva
non conoscono distanza
vuoti

II

mi preferisco acino
solitario staccato rotolato via

pesante di dolcezza
piccolo il rostro

III

il primo era decisamente da grappolo
vive di social network frenetica
cicala gli arriva poca luce

resta acido
costruisce castelli
imperi di sabbia e parole

IV

il secondo si è strappato a forza
dal grappolo esule sulla motocicletta
si sa che in moto sta comodo
solo il guidatore

per assicurarsi la sua
indipendenza rompe
tutte le regole
tutte

non teme il futuro non
teme nulla e nessuno
ma l’amore

.

video and audio version Italiano

.

From the collection Colori Estivi, 2013

Sento

Standard

Sunday’s Poems are dedicated to Italian Poetry

*

quando scrivo sono

guardo mi svuoto

sempre più ricca

 

guardo l’albero

nella nebbia e sono

l’albero e la nebbia

 

non avverto confini

non penso sento

la poesia è essenza

 

d’essere vita

.

.

hipstamaticphoto-565964482.590961

.

Tuesday Poems will be in English as usual.

Sì, la domenica le poesie saranno in italiano!

This Whisper

Standard

*

I write hesitantly

as if scared to feel

too much as if afraid

to make noise

.

to intimidate

the graciousness

of this whisper past

my ears past my mind

.

I got there somehow

once more afraid

to be cast away

when I was it

.

.

hipstamaticphoto-565794876.855569

.

.

 

 

 

Immagina

Standard

*

i morti di quei campi
i morti della guerra
i morti delle stragi politiche
i morti del mediterraneo

i morti che
non appartenevano
alla parte giusta
alla razza giusta
al paese giusto

tornano tutti
in vita un giorno
come in un sogno
per svegliarci tutti
immagina

.

.

hipstamaticphoto-564940209.034817

.

.

Language

Standard

*
things cluttered

I move them around

just a bit as to call them

to make a list of prisoners

.

to make them feel less

lonely as my mind

speaks to them

their language

.
.
TUVM8529

.

 

 

 

 

 

 

 

Anime

Standard

Sunday’s posts are dedicated to Italian poetry.

*

siamo anime in otri di pelle

anime che sono fiumi

tumultuose

sospese in un oceano

sospinte da fuori e da dentro

.

.

.

Poesia inedita citata nell’articolo di ieri del Cittadino di Monza 

.

 

Time And Places

Standard

*
those are places
geographical ones

pins on paper
tips of pens

thoughts of now
lived before

in a dream
we walked

not crossing
eyes shut

if we look the
weft increases

knowledge of
different places

.

hipstamaticphoto-544636342.556962

.

 

This poem is part of the collection California Notebooks 02

.

.