Tag Archives: immigrazione

Passi sul lago

Standard

*
attendevi il mio silenzio
come un via per raccontare
per sentir sollievo
.
buttar fuori in parole
dare una forma al dolore
raddrizzare la piega del tuo cuore
.
ieri ho trovato in una borsa
di tela i vestiti di un amante
scordato uno dei più crudeli
.
sono un bastardo diceva la maglia
quando la indossava pensavo
indicasse un altro non leggevo
.
era veloce di parole e pensiero
infedele dentro sempre
da lui non c’era riparo
.
tu non aver rammarichi
hai contato  sulla sincerità
e la compagnia fedele
.
quei vestiti larghi copriranno
un immigrato troverà gratitudine
tra le fibre a me maleodoranti
.
ti porgo un abbraccio e giungo
con una storia di attese speranze
le mie mani sono tornate lisce

.

.

2013-10-05 16.10.56